Sunday, August 07, 2005

Aggiornamento...

Mi scuso per la lunga assenza dal blog...di seguito una serie di appunti che avrei dovuto postare e che raccontano quanto successo da due mesi a questa parte.

23/05/2005
Ho imparato come in ambito lavorativo dimostrarsi troppo intraprendente e proattiva sia spesso un’arma a doppio taglio. Se solo si sorpassa la sottile linea che sconfina oltre le proprie competenze si rischia di esporsi troppo e di porsi come una minaccia nei confronti dei propri superiori.

24/05/2005
E’ bello poter condividere con le persone a cui vuoi bene le tue delusioni, i dubbi e le preoccupazioni. Un sentito grazie alla mia migliore amica perché ci sei sempre per me. Ti voglio bene!

25/05/2005
Forse mi piacciono così tanto i thriller perché assistere da lontano al dolore degli altri mi fa dimenticare quel senso di vuoto che provo quando guardo alla mia vita.

26/05/2005
Che bello svegliarsi al suono delle campane e con gli uccellini che cinguettano felici…un po’ meno sentendo il vicino stonato che canta a squarciagola!

27/05/2005
Sono già due notti che faccio lo stesso sogno: un aeroplano che precipita. Io sono uno dei tanti passeggeri. L’aereo cade con quella sensazione disarmante di vuoto ma non va a schiantarsi bensì scivola sull’acqua e raggiunge la terra ferma senza provocare morti o feriti. E’ strano come non provi nessun senso di angoscia o paura mentre l’aereo cade quasi non me ne importasse niente se morirò durante l’impatto.

28/05/2005
Oggi ho ricevuto proprio una bella sorpresa, di quelle che non ti aspetti e che ti lasciano proprio senza parole. Dopo settimane di solleciti mi consegnano il nuovo contratto e scopro che il rinnovo avrà durata di solo due mesi. Peccato che di questa decisione io non sia mai stata informata, anzi che mi fosse stato prospettato un rinnovo fino a fine anno.
Mi sono sempre considerata fortunata nel poter fare un lavoro che mi piace e per il quale ho studiato benché le prospettive future incerte e la paga da fame. Tuttavia quello che mi porta ad insistere è proprio l’idea di poter maturare un bagaglio di esperienze tale da poter poi crescere e rivendermi magari in azienda. Diciamoci la verità: la vita d’agenzia ha i suoi pro e contro. Senza dubbio l’ambiente informale, creativo e pieno di vita ti stimola, il rapporto con i colleghi è molto bello e in alcuni casi si creano dei gruppi di lavoro molto uniti e collaborativi. Tuttavia l’aspetto negativo è senza dubbio l’enorme mole di lavoro, gli orari impossibili, la costante tensione e lo stress che spesso porta a scene di isterismo. Inoltre mancano le garanzie, la sicurezza e la stabilità economica in quanto la maggior parte dei contratti sono a progetto, gli stipendi sono da fame se si considerano i sacrifici e l’impegno di ore e energia.
Ora per una persona ancora giovane che di certo non ha progetti quali farsi una propria casa, il matrimonio e la famiglia questo lavoro può rappresentare un ideale a cui tendere. Lavorare nel mondo della moda, il lusso, i benefit che vengono concessi da questo magico mondo: partecipare alle sfilate, avere a che fare con gente famosa, prodotti gratis, abiti griffati etc…
Ma quando le priorità diventano altre, quali la stabilità economica, la crescita professionale allora diventa davvero difficile proiettarsi in un futuro con queste basi. Pensiamo solo alla mia situazione attuale, mi ritrovo con una aspettativa di due mesi senza sapere che ne sarà di me. Vivo ancora dai miei, perché non posso permettermi un appartamento, anzi quasi fatico a pagare le mie spese e mettere da parte qualcosa a fine mese. Se abitavo da sola che avrei dovuto fare nella prospettiva rimanere a casa e non poter più pagare l’affitto? Niente, avrei fatto i bagagli e sarei dovuta tornare dai miei oppure nella peggiore delle ipotesi avrebbero pagato loro per me tornando a mantenermi come quando andavo all’Università con l’unica differenza che ho 28 anni e si suppone che mi faccia una vita mia presto! Anche se la vedo dura!

1/06/2005
Sono successe molte cose negli ultimi giorni. Situazioni apparentemente negative dal punto di vista professionale nel giro di pochi giorni si sono inaspettatamente ribaltate. La minaccia di una mia improvvisa dipartita e la chiusura positiva di alcuni contratti hanno portato la dirigenza ha rivedere la propria posizione. Sono stata convocata e mi è stata comunicata la decisione di rinnovare il mio contratto fino a dicembre. Allo stesso tempo per tranquillizzarmi hanno provveduto anche ad una revisione del mio attuale compenso. Senza dubbio sono contenta di essere considerata una risorsa fondamentale di cui non possono fare a meno. A livello professionale è una grossa soddisfazione visti tutti i sacrifici, l’impegno e la passione che metto nel mio lavoro.

11/06/2005
Oggi Betty e Fabio sposi! Congratulazioni!

15/06/2005
Coincidenze…
Proprio settimana scorsa ho scoperto che una mia ex compagna delle scuole media è redattrice bellezza per Vanity Fair! L’ho saputo per caso parlando con una mia ex compagnia (di medie, liceo e università) che attualmente fa le PR nel settore beauty e l’ha contattata per un redazionale! E’ proprio piccolo il mondo! Ci siamo subito scritte per riallacciare i contatti e magari in futuro ci si vedrà per un aperitivo! Pensare che leggo Vanity tutte le settimane e non mi sono mai soffermata sul suo nome!

28/06/2005
Aperitivo con le amiche del Master.
Grandi novità! Prossimamente ci prepareremo ad un matrimonio e all’arrivo di un bimbo!! Sono davvero felice per le mie amiche!

Luglio
Questo mese di Luglio non mi dispiace. Dopo il caldo soffocante di fine Giugno i frequenti temporali notturni hanno rinfrescato l’aria facendo scendere le temperature. Al lavoro non si muore dal caldo e si può addirittura azzardare un bella pausa pranzo al parco come nel mese di Maggio. La notte si dorme tranquilli e anche al mattino, benché stipata in treno con altri 100 pendolari, non esco pezzata dal treno. ; )


Sunday, May 15, 2005

Rieccomi...

Dopo una lunga assenza rieccomi con un blog nuovo di zecca! :)
Ho scelto la cucina ispirandomi ad un talk show che andava in onda tempo fa su MTV: "Kitchen" con Andrea Pezzi.
La cucina celebrata come luogo più caldo e conviviale della casa, dove accogliere gli amici e preparare per loro tante cose buone da mangiare! :)
Un luogo di ritrovo, chiacchere, allegria e musica che accompagna le serate trascorse insieme.
Questo è il mio mondo, un punto di incontro e condivisione ma anche di confronto con il prossimo in quanto credo fermamente che lo scambio, il dialogo e l'apertura siano enormi fonti di ricchezza.
E.